La mia Stramilano

Domenica mattina 20 marzo, alle ore 9.00, scarpe da running ai piedi, pettorina numero 17.817 addosso, con partenza da piazza del Duomo, ho partecipato alla mia prima Stramilano (quella da 10 km, che non sarà la mezza maratona competitiva ma non è nemmeno la Stramilanina da 5 km…) e, ingorgo alla partenza e bolgia all’arrivo a parte, lo giuro: l’ho fatta tutta di corsa!
 
Non mi ci sono ritrovata casualmente però e, in realtà, sono mesi che mi alleno per riuscirci perché 10 km di fila non sarei potuta arrivare a percorrerli dal nulla. Un fidanzato runner (lui si che la Half Marathon da 21, 097 km l’ha fatta e non solo, ha anche battuto il suo record di tempo personale) che da anni insiste perché vada a correre con lui, sicuramente ha influito per il 90 se non il 99 %. Una vacanza girovagando per l’Umbria la scorsa estate e mangiando prelibatezze ogni sera, a seguito della quale sono tornata con qualche chilo di troppo, ha fatto il resto. E così, di rientro dal viaggio, verso fine agosto, ho preso a corricchiare assieme a Marco.  Inizialmente alternavo qualche breve tratto di corsa a delle lunghe camminate e in questo modo ho proseguito per qualche giorno, faticando a più non posso e con l’unico obiettivo di rimettermi in forma. Man mano che passava il tempo però, e i tratti di corsa diventavano sempre più lunghi, intervallati soltanto da qualche breve pezzo a piedi, ho iniziato a provarci gusto.
I miglioramenti veri sono arrivati gradualmente. I primi tempi il mio problema più grande era il fiato e dopo poche centinaia di metri infatti, andavo in apnea, ma i suggerimenti di Marco sulla respirazione mi hanno aiutata tantissimo e, piano piano, hanno fatto svanire il fiatone. Con il passare dei mesi ormai, non facevo più pause camminando, correvo e basta e le mie corse erano sempre più intense. E soprattutto, il mio scopo non era più correre per perdere peso, ma correre per fare meglio rispetto all’ultima volta, correre per migliorarmi, correre per superarmi, correre come prova con me stessa.
Anni fa avevo già fatto qualche timido tentativo di avvicinamento al running, ma non aveva portato a grandi risultati e dopo poco tempo avevo mollato. Questa volta però è stato diverso. Correre, non mentiamo, soprattutto per chi non lo ha mai fatto, è faticoso, ma è al cotempo un’azione naturale, nella quale  tutti coloro che non abbiamo problemi di salute possono cimentarsi, bastano due ingredienti: costanza nell’allenarsi abitualmente e tanta, tanta forza di volontà. Certo, la mia andatura è parecchio lenta (chi va piano va sano e va lontano) e potrei fare ancora infiniti progressi ma intanto, l’importante è correre, e io lo faccio; corro intorno al Parco Sempione, seguendo gli itinerari al suo interno, lungo il perimetro dell’Arena Civica…
Un fondamentale accorgimento, una volta che noi ci abbiamo messo del nostro, è quello di scegliere le scarpe giuste, infatti la calzatura fa davvero la differenza (Io uso le Nike Air Zoom Vomero e mi trovo benissimo).
 
Durante i miei primi tentativi di jogging, ridendo dicevo al mio ragazzo: “Dai che l’anno prossimo mi iscrivo alla Stramilano”. Dopo qualche settimana però, questo pensiero ironico si è trasformato in un serio proposito da raggiungere: “Correrò la Stramilano!”. E il 20 marzo io, con grandissima, enorme soddisfazione personale, l’ho raggiunto. Una bellissima giornata di primavera ha fatto da cornice a un evento sportivo davvero unico che, se si è di Milano, si può vivere in maniera ancora più coinvolgente, percorrendo di corsa tutta la propria città, passando a piedi per quelle vie di solito trafficate, condividendo con migliaia di persone un momento di festa e di allegria. Una sfida personale vinta e una stupenda domenica mattina: questa Stramilano 2016 per me è stata solo la prima!

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...