Souvenirs dal Marocco

Qualche settimana fa ho ricevuto, da parte di una persona molto speciale, dei magnifici souvenirs provenienti dal Marocco. Simboli eccellenti dell’arte e della cultura locale, gli ho amati fin da subito perché davvero perfetti per me: un portagioie in legno, un bracciale in argento e il kohl per gli occhi.
Quasi una scatola magica, il coffret che se ruotato in senso orario svela quattro cassettini in cui nascondere i miei bijoux. Un pezzo di artigianato acquistato a Fès, finemente intarsiato, probabilmente in legno di tuia, per il colore e le venature ma soprattutto per il suo inebriante profumo che ricorda quello dell’incenso. Un pregiato lavoro di ebanisteria marocchina e uno stupendo oggetto da esporre sul mio comò.
Il bracciale è stata una mia richiesta esplicita, vista la mia passione per i gioielli etnici, ma questo è ancora più bello di quanto potessi aspettarmi.
La lavorazione dei metalli è in effetti parte importante della tradizione artigianale del paese nordafricano e gli accessori preziosi rivestono un ruolo fondamentale nella vita quotidiana delle donne marocchine, come complemento indispensabile dell’abbigliamento.
Una sorta di fascia rigida d’argento decorata, con una pietra rosso vermiglio incastonata al centro, da quando mi è stata regalata non è trascorso un giorno senza che l’abbia indossata.
Il kohl, conosciuto anche come kajal, una polvere nera naturale a base di noccioli di oliva, è utilizzato in Marocco dalle donne per truccare le linee interne dell’occhio e dare profondità e intensità allo sguardo. Originariamente usato per proteggersi dalle infezioni della pupilla, non irrita e vanta di una lunghissima durata.
Diffusissimo ormai anche tra le occidentali e riproposto dai più grandi marchi di maquillage, con un po’ di pratica, si rivela semplicissimo da mettere e dona un effetto seducente e ammaliante.
In due splendide boccette di legno colorato, grazie ai numerosi tutorial che si trovano in rete, sto imparando ad applicarlo, con l’aiuto dell’apposito bastoncino, così da aggiungerlo ai miei strumenti di make up e da trasformarlo in una delle mie armi di bellezza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...