Andy Warhol in mostra a Palazzo Reale

Fino al 9 marzo 2014, il Palazzo Reale di Milano ospita circa 150 opere del padre indiscusso della Pop Art americana, provenienti dalla Collezione Brant, nonché una delle collezioni d’arte più importanti al mondo, appartenente a Peter Brant, il quale fu, tra le altre cose, intimo amico di Warhol negli anni ’60 e ’70.
La mostra ripercorre tutto il tragitto lavorativo del brillante ed eccentrico artista, dai suoi disegni come illustratore, passando per le celebri  lattine Campbell, le bottiglie di Coca-Cola, i fiori, i ritratti di Mao e ovviamente quelli di Marilyn, fino alle grandiose Ultime Cene.
All’inizio della sua carriera Warhol ha lavorato a New York come pubblicitario, attività che influenzerà tutte le sue future opere, anche per grandi riviste come Vogue e Glamour. Notevole e interessante è la sua collaborazione per il marchio di scarpe I. Miller, per il quale ha realizzato numerosissime vivide e fantasiose immagini, contribuendo tra l’altro a lanciare il brand. La tela raffigurante colorate scarpe, con polvere di diamante, è senza dubbio la mia preferita dell’esposizione.
Alla fine della visita, è impossibile poi non acquistare un ricordo scegliendo tra decine di oggetti pop: candele, quaderni da colorare, libri, matite e penne, pupazzi e varie estrosità, oltre a una gamma di capi d’abbigliamento dell’etichetta Andy Warhol, per l’appunto.

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...