Punk al MET Ball 2013

Il 6 maggio ha avuto luogo quello che è considerato il fashion world’s best red carpet event, ovvero il Met Ball, un galà annuale che dal 1948 celebra l’inaugurazione della mostra del Costume Institute presso il MET di New York. L’evento, ospitato da Vogue e noto anche come Night of Nights, per l’importanza sociale che ricopre nel mondo della moda, vede sfilare sul tappeto rosso una parata di stelle che sfoggiano mise scelte per impressionare e rimanere nella storia. Quest’anno le star hanno potuto esaltare il loro lato punk glam, poiché il tema era tratto appunto dalla exhibition curata da Andrew Bolton e dedicata alla cultura punkPunk: chaos to couture, di cui ho già avuto modo di parlare nell’omonimo post e che spero profondamente di riuscire a visitare.

 

Tra pelle nera, borchie, pizzi, calze a rete e altri dettagli trasgressivi, alcune delle ospiti sono riuscite a pieno a centrare l’obiettivo indossando degli outfit che difficilmente dimenticheremo. Tra le le più notevoli c’è sicuramente Beyoncè, in Givenchy Couture by Riccardo Tisci, con una lunga gonna a vita alta con strascico, in una fantasia che richiama le fiamme e con uno spacco che mette in mostra gli stivali over-the-knee con il medesimo motivo che ricorre anche nei guanti, in vita infine una cintura borchiata sotto ad un corsetto in pelle nera. Impeccabile poi Rooney Mara, testimonial della serata, anche lei con un abito bianco di Givenchy Couture by Riccardo Tisci, con ricami e trasparenze e chiuso davanti da una cerniera. Tra quelle che ho adorato di più in assoluto c’ è invece Sienna Miller, davvero perfetta in Burberry, con un vestito bianco scollato sulla schiena, un giubbotto da motociclista borchiato, scarpe e clutch abbinati e per completare, ancora borchie nei capelli e perfino sulle unghie laccate di nero. Altra diva con una mise semplicemente meravigliosa è stata Jessica Biel, in Giambattista Valli Couture, con un abito nero e con un paio di leggings in macramé e tulle. Madonna, sempre capace di attirare l’attenzione su di sé e riconfermandosi la regina delle provocazioni, si è presentata con un magnifico blazer con cintura borchiata, di Givenchy Couture by Riccardo Tisci, calze nere e decolleté rosa di Casadei, guanti di pelle, peccato però che si sia dimenticata la parte di sotto…
Altre dive hanno sbalordito con abiti da capogiro e adeguati per la serata, come Anne Hathaway in Valentino, Alexa Chung in Erdem, Jennifer Lawrence in Christian Dior, Cara Delevigne in Burberry, Blake Lively in Gucci Première e Diane Kruger in Chanel.
Deludente invece Kristen Stewart, sempre perfetta e per la quale il tema calzava a pennello, un po’ sottotono con una tuta bordeaux di Stella Mc Cartney.

 

 

 

 

 

 

 

 

7 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...